STORIA

Il CO.L.A.FOR. - Consorzio Lavori Agro-Forestali - Società Agricola Cooperativa S.p.A. - è stato fondato il 18 giugno 1991 da 5 cooperative da anni impegnate nel settore forestale e ambientale.

In questi anni l'attività della società si è sviluppata soprattutto nella realizzazione di attività forestali realizzate dalle cooperative aderenti, in prevalenza finanziate con provvidenze Regionali, Nazionali e Comunitarie (ad esempio il Regolamento CEE 2080/92, il Programma Operativo Monofondo, i programmi regionali forestali 1996, 1997, 1998, 1999, 2000 e triennale 2001-2003, PSR 2000-2006, PSR 2007-2013, PSR 2014-2020 ecc.), nonché un progetto di Lavori Socialmente Utili (L.481/94) per la manutenzione straordinaria dei boschi finalizzata alla prevenzione degli incendi.

Nel contempo è stata sviluppata una intensa azione di contatti con i comuni proprietari o gestori del patrimonio agro-silvo-pastorale che ha portato il consorzio ad essere concessionario, ad oggi, di circa 22.000 Ha di territorio, boschi e terreni suscettibili di imboschimento.

Il consorzio si propone infatti come strumento delle realtà locali (Comuni, Comunità montane, Amministrazioni frazionali separate per gli usi civici, ecc.) per lo sviluppo e l’incremento del patrimonio montano, con particolare attenzione ai riflessi occupazionali e di sviluppo imprenditoriale delle zone interne.

Il consorzio, infatti, di norma, non gestisce in proprio gli interventi, ma opera attraverso le cooperative forestali socie e, ove sia possibile, promuove la nascita di nuove realtà cooperative o di altro tipo, sostenendone la gestione e l’attività.

La società, nel tempo, inoltre, si è munita - tramite le proprie associate - di tutta la necessaria attrezzatura per svolgere al meglio la propria attività ed è in grado oggi di svolgere qualsiasi lavoro di forestazione (rimboschimenti e imboschimenti, manutenzione boschi, utilizzazioni boschive, attività antincendio, ecc.) nonché di creazione e manutenzione di opere in verde.

Tramite il proprio ufficio tecnico e le cooperative tecniche consorziate è in grado, inoltre, di fornire qualsiasi servizio di carattere tecnico nel campo forestale ed ambientale (progettazione, piani di gestione ed assestamento, Direzioni lavori, studi e ricerche, ecc.)

La specializzazione raggiunta dal proprio personale garantisce la realizzazione dei lavori a perfetta regola d'arte e la stessa forma cooperativa, per cui a svolgere le attività sono i soci e non semplici dipendenti, favorisce la realizzazione delle opere con la massima competenza e responsabilità.

In genere l’ambito territoriale di attività è nelle regioni Abruzzo, Lazio, Molise, Sardegna e Puglia.

In tale contesto il Consorzio ha promosso la costituzione di CONSORZI FORESTALI. I consorzi forestali sono società di gestione del patrimonio agro-silvo-pastorale.

In pratica i proprietari pubblici e privati di aree agro-silvo-pastorali affidano ad un organismo di gestione i loro terreni affinché la gestione stessa sia più efficiente.

Il nostro modello di consorzio forestale prevede la costituzione di consorzi forestali come consorzi volontari di diritto privato (Art. 2602 del Codice Civile) a maggioranza delle quote private.

I proprietari dei terreni (comuni, ecc.) aderendo al consorzio gli conferiscono mandato per:

· attuazione dei Piani di Gestione e assestamento in tutte le sue parti.

· Revisione dei Piani di gestione e assestamento:

· Accesso a finanziamenti pubblici

· Certificazione della Gestione Forestale Sostenibile (F.S.C.)

Per tutte le attività il Consorzio segue, attraverso i propri soci, tutti gli aspetti tecnici e amministrativi e operativi.

Ulteriori notizie sulle attività dei Consorzi forestali su www.consorziforestali.net